Valorizzazione, tutela, promozione partecipata e condivisa nel Municipio Roma 5

Il territorio

coverTerritori

Il territorio indicato come Comprensorio Casilino “Ad duas lauros” è compreso tra le aree di interesse archeologico indicate dall’Art. 1, lettera m) della Legge n. 431 del 8.8.1985 (Legge Galasso) ed è quindi sottoposto a vincolo paesistico attraverso il D.M. del 21.10.1995 del MIBACT.

Il Comprensorio Ad Duas Lauros è costituito da una larga fascia di territorio non edificato, presente nella periferia orientale del Comune di Roma a ridosso della prima fascia di periferia (Quartieri: Pigneto-Prenestino, Centocelle e Appio-Tuscolano), che collega da nord a sud il Parco dell’Aniene con il Parco dell’Appia e degli Acquedotti. Il PRG del Comune di Roma, approvato nel 2008, nelle sue previsioni urbanistiche destina a verde pubblico la quasi totalità del Comprensorio.

Il Comprensorio archeologico “Ad Duas Lauros” è stato censito e registrato nella Tavola B 24, Foglio 374 del PTPR come area di interesse archeologico ai sensi dell’Art. 13, punto 3, lettera b della Legge Regionale n. 24 del 6.7.1998.

L’area oggetto del nostro lavoro, quindi, ricade sia nello spazio del cosiddetto Comprensorio Casilino definito nel “Progetto Direttore dello SDO” del 1995, adottato dal Comune di Roma con D.C. n. 75 del 20.4.1995. Ad esso si aggiunge l’area dell’ex Snia Viscosa, l’area del Parco di Centocelle, e tutte le aree di continuità che geologicamente e morfologicamente sono contigue. Una contiguità “naturale” che si riscontra anche negli aspetti sociali, archeologici, urbanistico-paesaggistici, storici e spirituali, che sono le altre dimensioni oggetto di sistematizzazione.

Lo spazio è stato suddiviso in aree omogenee

  • Area Pigneto/Prenestino
  • Area Bullicante/Preneste
  • Area Preneste/Portonaccio
  • Area Prenestino/Gordiani
  • Area Prenestino/Tor De’ Schiavi
  • Area Tor Pignattara/Marranella/Vigne/Certosa
  • Area Villa De Sanctis/Gordiani
  • Area Centocelle storica
  • Area Quadraro Vecchio

La prima fase del lavoro si è concentrata sull’area di Tor Pignattara al fine di realizzare un modello da poter poi estendere alle altre aree attraverso il coinvolgimento delle associazioni e dei cittadini operanti e residenti.
Attualmente, attraverso un’intesa attività con le scuole del territorio, stiamo lavorando sul quadrante di Centocelle ed in particolare sugli aspetti che la comunità educante ha individuato come “qualificanti”, ovvero: archeologia, paesaggio, enogastronomia e storia contemporanea.

Riferimenti e fonti

http://osservatoriocasilino.it/index.php/component/docman/cat_view/2-comprensorio-casilino?Itemid=&orderby=dmdate_published&ascdesc=DESC

http://wwfpignetoprenestino.blogspot.it/2015/04/il-comprensorio-archeologico-ad-duas.html

http://osservatoriocasilino.it/index.php/ecomuseo

© Copyright 2015-2017 Associazione per l'Ecomuseo Casilino AD Duas Lauros

Privacy Policy