Il comprensorio archeologico ad duas lauros

Il Comprensorio Archeologico Ad Duas Lauros: patrimonio, pianificazione, promozione

Si può pianificare un territorio partendo dalla conoscenza parziale o dalla rappresentazione incompleta dei suoi beni? In questo evento organizzato con Italia Nostra Roma, partiremo da una ricognizione di queste criticità, approfondendo alcuni aspetti del patrimonio culturale e paesaggistico del Comprensorio Archeologico Ad Duas Lauros e cercheremo di raccontare come sia possibile immaginare una pianificazione capace di salvaguardare e valorizzare questo immenso patrimonio.

Il prossimo 21 maggio torniamo a parlare del Comprensorio Archeologico ad Duas Lauros, l’area tutelata dal vincolo omonimo apposto con D.M. del 21.10.1995 e che costituisce il “cuore” dell’Ecomuseo Casilino.

Ragioneremo intorno alla sua pianificazione, partendo dall’idea che essa possa realizzarsi solo a valle di una completa e corretta conoscenza e rappresentazione del suo straordinario patrimonio culturale paesaggistico.

Infatti, nel corso degli anni, si sono succeduti diversi piani e ipotesi progettuali che, però, partivano sempre da un’incompleta rappresentazione dei beni culturali e paesaggistici presenti, nonché da visione dell’area come mero “vuoto urbano” e “scrigno” di non meglio precisati diritti edificatori.

Il Comprensorio, invece, è ben altro e basterebbe leggere il testo vincolo per comprendere che parliamo di un’area che meriterebbe un’attenzione straordinaria, una cura puntuale, una pianificazione che restituisse al futuro questa vocazione paesaggistica e culturale.In questo incontro online – che sarà trasmesso su questa pagina – avremo modo di mettere in evidenza la complessa bellezza di questo territorio, prospettando come sia possibile pianificarlo partendo proprio dall’immensa ricchezza che conserva.

L’evento sarà anche l’occasione per lanciare un progetto di censimento puntuale dei beni e dei vincoli che strutturano il Comprensorio e per presentare un progetto di ricerca sul paesaggio delle acqua, curato da alcuni studenti della nostra Scuola del Patrimonio.

Programma

Saluti iniziali

  • Claudio Gnessi, Pianificazione e salvaguardia: una sfida per Roma

Il patrimonio dell’area

  • Archeologia visibile e invisibile del Comprensorio Ad Duas Lauros (Stefania Favorito)
  • Da campagna ad area metropolitana: lo sviluppo urbano del Comprensorio Casilino (Stefania Ficacci)

Criticità (a cura di Emilio Giacomi)

  • Il PTPR: omissioni, lacune e dimenticanze nella registrazione dei beni e nella pianificazione
  • Il rapporto difficile tra gli strumenti urbanistici di Roma Capitale e i beni culturali
  • Criticità dello Schema d’Assetto Generale “Anello Verde”

Proposte (a cura di Romina Peritore)

  • Il piano d’assetto dell’Ecomuseo Casilino Ad Duas Lauros
  • Le proposte dell’Ecomuseo Casilino per il S.A.G. Anello Verde

Progetti e ricerche

  • Censimento e catalogazione dei beni culturali del Comprensorio Archeologico Ad Duas Lauros (Gnessi, Giacomi)
  • Presentazione del progetto “Il paesaggio delle acque dell’Ecomuseo Casilino Ad Duas Lauros (Peritore, Vigliotti, Isacchini, Devivo, Verona)

L’evento è organizzato in collaborazione con Italia Nostra Roma e partecipa ad IPER – Festival delle periferie. Vi aspettiamo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Domeniche dell'Ecomuseo Casilino 2021

Domeniche dell’Ecomuseo Casilino 2021

Ritornano le domeniche dell’Ecomuseo Casilino, in presenza e piena sicurezza. Un programma fitto di appuntamenti, per esplorare il patrimonio culturale e ambientale del nostro territorio: dal Pigneto a Centocelle, da Tor Pignattara a Villa Gordiani.