Giornate del Territorio 2020

Giornate del Territorio 2020: Pensare oltre

Il 2020 è stato un annus horribilis. Lutti, paura, crisi economica. La pandemia ancora morde e il futuro appare quantomai incerto.

Il settore culturale è stato impattato in modo significativo con la chiusura dei musei, cinema e luoghi della cultura. Il modello culturale dominante, declinato alla quantità e all’estrazione del valore culturale a fini turistici è stato messo in seria discussione, prefigurando un deciso cambio di prospettiva nel prossimo futuro.

In quest’anno così complicato hanno mostrato una straordinaria antifragilità quelle strutture e proposte culturali che pensavano oltre i modelli imposti, le categorie classiche, i dispositivi di fruizione consolidati. Progettualità e visioni che piantano semi per il futuro, che prefigurano un nuovo protagonismo delle comunità locali, che de-centralizzano le città, che mettono in primo piano ricerca e narrazione, che oppongono la qualità della proposta culturale alla quantità del modello turistico di massa, che concepiscono la cura come rivendicazione del diritto al patrimonio, ai diritti, al benessere.

Le Giornate del Territorio 2020 non potevano prescindere da questo stato di fatto e dalla restituzione dell’esperienza e delle visioni di chi ha saputo piantare futuro.

Il prossimo 19 e 20 dicembre, dalle 16 alle 19.30, sulla piattaforma Zoom e in diretta Facebook sui canali dell’Ecomuseo Casilino, ci aspettano due giornate di riflessione sulle pratiche che hanno saputo pensarsi oltre la pandemia e di dialogo con quegli strumenti, esperienze e prospettive generali che sono già oltre la pandemia.

Il programma delle giornate è in corso di finalizzazione, ma vi invitiamo sin d’ora a non prendere impegni.

Se volete partecipare come uditori al convegno online, è sufficiente registrarsi cliccando il pulsante qui in basso.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Domeniche dell'Ecomuseo Casilino 2021

Domeniche dell’Ecomuseo Casilino 2021

Ritornano le domeniche dell’Ecomuseo Casilino, in presenza e piena sicurezza. Un programma fitto di appuntamenti, per esplorare il patrimonio culturale e ambientale del nostro territorio: dal Pigneto a Centocelle, da Tor Pignattara a Villa Gordiani.