Valorizzazione, tutela, promozione partecipata e condivisa nel Municipio Roma 5

Domeniche dell’Ecomuseo Casilino: il mese dell’arte

Maggio è il mese dell’arte. Con ben 4 walklab andremo alla scoperta di un territorio che è al contempo spazio museale diffuso e mosaico di spazi creativi ed espositivi.

Tre walklab (5, 11 e 12 maggio). Il 5 maggio viaggeremo con la carovana di Jane’s Walk nelle diverse dimensioni dell’arte urbana del Pigneto. Nel contesto di Open House Roma, l’11 maggio esploreremo l’arcipelago di laboratori, gallerie e botteghe d’arte, muovendoci tra Pigneto e Tor Pignattara, mentre il 12 visiteremo il museo a cielo aperto di Tor Pignattara, raccontando opere e genesi di questo spazio espositivo diffuso.

L’ultimo appuntamento (26 maggio) è un workshop di phototelling finalizzato a coinvolgere i partecipanti in una narrazione collettiva per immagini di quanto è stato conosciuto, dibattuto, esplorato nei due appuntamenti precedenti.

Gli eventi sono gratuiti


Jane's Walk – Non solo murales: alla scoperta dell'arte urbana del Pigneto

5 maggio 2019, dalle 10 alle 13.30
Quartieri: Pigneto
Appuntamento: Pigneto, inizio isola pedonale

Tra i musei a cielo aperto dell’area ecomuseale, quello del Pigneto è l’ultimo arrivato in ordine di tempo. Dopo il Quadraro e Tor Pignattara, anche il quartiere noto per la movida notturna si sta popolando di opere di eccezionale valore artistico.
Nel corso del nostro walklab ci immergeremo in un paesaggio in costante mutazione, che però da conto di tutte le declinazioni dell’arte urbana: dalla graffitismo alla poster art, passando per l’ormai classico muralismo contemporaneo che vede qui presenti interpreti di grande rilievo come Mr. Klevra, Maupal, 2501, Solo, Omino 71, Atoche, Alice Pasquini e tanti altri.


Open House Roma – Il nuovo distretto artistico di Roma

11 maggio 2019, dalle 10 alle 13.30
Quartieri: Tor Pignattara e Pigneto
Appuntamento: P.zza della Marranella

Un walklab per esplorarare l’arcipelago di laboratori, gallerie e botteghe d’arte, muovendoci tra Pigneto e Tor Pignattara.
È il primo di una serie di walklab che tenteranno di mappare i diversi luoghi dell’arte. Un mosaico complesso e sfaccettato di un territorio che si sta sempre di più affermando come distretto dell’arte e della creatività urbana di Roma.

Open House Roma – Lo spazio espositivio pubblico di Tor Pignattara

12 maggio 2019, dalle 10 alle 13.30
Quartieri: Tor Pignattara
Appuntamento: P.zza della Marranella

Un walklab alla scoperta dello spazio espositivo pubblico di Tor Pignattara.
Un vero e proprio laboratorio a cielo aperto che ci consentirà (per la prima volta), di esplorare tutti e 4 i km del museo a cielo aperto di Tor Pignattara, raccontando opere e genesi di questo spazio espositivo diffuso.


Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019: Urban art e sviluppo sostenibile

Tra Pigneto e Tor Pignattara (Roma) esiste un vero e proprio Open Air Museum di Arte Urbana. Attraverso due workshop open air rifletteremo da un lato l’importanza dello storytelling come pratica di salvaguardia e musealizzazione, dall’altro sui processi di valorizzazione di questo patrimonio artistico e della loro sostenibilità per il tessuto socio-economico locale.

Programma degli eventi

Phototelling: raccontando il museo urbano del Pigneto e Tor Pignattara

26 Maggio 2019 / dalle 10.00 alle 13.30
Quartieri: Pigneto e Tor Pignattara
Meeting point: P.zza della Marranella

Laboratorio fotografico itinerante alla scoperta dell’arte pubblica del quartiere e degli artisti che sempre più prendono “casa” in questo territorio. Un percorso di narrazione, conoscenza e scoperta attraverso i vostri obiettivi. Una sperimentazione pratica della salvaguardia attiva del patrimonio artistico, attraverso il suo racconto, la sua scoperta, la sua valorizzazione simbolica.

Walklab: arte pubblica, sviluppo locale e impatti sociali

26 Maggio 2019 / dalle 16.00 alle 19.30
Quartieri: Tor Pignattara
Meeting point: P.zza della Marranella

In questo percorso approfondiremo il tema dell’arte, con un focus sul patrimonio dell’arte pubblica presente sul territorio, inteso come assett per il welfare locale, ragionando sulla sua connessione con le diverse dimensioni legate allo sviluppo sostenibile del territorio.
Si apre così un campo di ricerca da approfondire e studiare, che affronteremo il 26 maggio cercando di rispondere ad alcune domande di ricerca:

  • quali e che tipo di economie possono essere generate
  • impatti nuove economie sul territorio: dal punto di vista sociale e culturale
  • quali processi di governance (partnership pubblico-privato-comunità) si prefigurano

© Copyright 2015-2017 Associazione per l'Ecomuseo Casilino AD Duas Lauros

Privacy Policy