PromozionalePietreInciampo2018

Posa della pietre d’inciampo per i partigiani di Tor Pignattara

Il 9 gennaio prossimo, Tor Pignattara accoglierà per il secondo anno consecutivo lo scultore Gunter Demnig, artista tedesco creatore delle Stolpersteine, pietre d’inciampo a memoria delle vittime del nazifascismo.

Grazie alla ricerca della storica Stefania Ficacci, all’impegno della Scuola Popolare di Tor Pignattara, dell’Ecomuseo Casilino Ad Duas Lauros, al Comitato di Quartiere Torpignattara e al sostegno di centinaia di cittadini, quest’anno saranno poste 3 pietre a ricordo dei nostri concittadini Paolo Angelini, Carlo Camisotti (uccisi alle Fosse Ardeatine il 24 marzo 1944 dalle SS) e Giordano Sangalli (ucciso il 7 aprile 1944 Albaneto [Rieti] dalle SS e polizia fascista).

L’evento è la conclusione di un percorso durato un anno che ci ha portato attraverso workshop, lezioni, tour e pubblicazioni a coinvolgere le diverse comunità del quartiere (di origine italiana e non) nella costruzione di un altro tassello importante della mappa della memoria condivisa del nostro territorio.

PROGRAMMA

  • Ore 14.00 – Via Acqua Bullicante 137 | Giordano Sangalli
  • Ore 14.30 – Via Capua 54 | Paolo Angelini
  • Ore 15.00 – Via Angelo Berardi 10 | Carlo Camisotti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Centocelle: i murales di E.P.ART firmati da Diavù

L’artista David “Diavù” Vecchiato sta ultimando le opere su due facciate del plesso “Massaia” dell’I.C. Artemisia Gentileschi. I due murales sintetizzano artisticamente i temi emersi nel corso del progetto E.P.ART, con un attenzione particolare al tema della memoria del quartiere, un bene immateriale da curare e valorizzare, grazie anche al ruolo attivo delle scuole.