torpigna2017-1

Tor Pignattara si racconta: storie, memorie, personaggi e impegno civico

Un viaggio tra alcuni dei luoghi dell’anima del quartiere di Tor Pignattara percorrendo storie, memorie, nostalgie, pratiche di riappropriazione e rigenerazione. Un percorso corale in cui incontreremo un quartiere che si racconta con la voce delle tante anime che lo popolano, in un caleidoscopio di personaggi, situazioni, esperienze e suggestioni.

IL PERCORSO

  • Cinema Impero: i mural e il progetto di recupero
  • Scuola Carlo Pisacane: storia di una rinascita
  • Via della Marranella: memorie di borgata e nuove comunità
  • Via di Tor Pignattara: relazioni sociali, affettività e retorica della perdita
  • I mural di Via Alessi: Akashi Nihalani, l’Atlas, Nicola Verlato
  • Il mercato Laparelli: il mercato che vuole rinascere
  • Via Rovetti: il mural di comunità di Carlos Atoche
  • Via Cencelli: il mural per la comunità di Mp5
  • Parco Sangalli: parco pubblico e simbolo di resistenza civica

INFORMAZIONI E PERCORSO 

Data e ora: 12 Novembre 2017
Appuntamento: ore 9.30
Inizio tour: ore 09.45
Indirizzo: Cinema Impero (Via Acqua Bullicante 121)
Guida: Claudio GnessiAlessandra Broccolini
Difficoltà: Facile
Contributo: 10€ (bambini e bambine fino a 11 anni gratis)

[button size=”big” href=”https://goo.gl/forms/xuQd9lazlK9bFJ462″ new_window=”true” color=”#000000″]CLICCA QUI PER PRENOTARTI[/button] 

VERSA IL CONTRIBUTO ONLINE

Puoi versare il contributo direttamente online tramite PAYPAL

CLICCANDO SUL PULSANTE “DONAZIONE” VERRAI REINDIRIZZATO AL SITO SICURO PAYPAL


Se non si possiede un account PayPal o una carta di credito puoi effettuare la prenotazione classica cliccando qui

DISCLAIMER
Chi aderisce alle Domeniche dell’Ecomuseo lo fa in modo spontaneo e come forma di conoscenza e ricerca, informato sul percorso e sul grado di difficoltà. La responsabilità della partecipazione alla passeggiata è da intendersi come individuale e il partecipante solleva da qualsiasi responsabilità i proponenti.

NOTA SUL CONTRIBUTO
La quota versata serve a coprire le spese vive e finanziare il progetto di ricerca. Non è quindi un rimborso spese per l’operatore né un mezzo di pagamento del lavoro delle persone coinvolte nel progetto che svolgono la loro attività in modo volontario.

M.A.U.Mi: Call for artist

Partecipa alla call per diventare una delle firme dei primi 4 murales di M.A.U.Mi, il Museo di Arte Urbana sulle Migrazioni