Valorizzazione, tutela, promozione partecipata e condivisa nel Municipio Roma 5

Co.Wall: la street art di comunità a Tor Pignattara

Tor Pignattara è nota per la grande quantità di opere di street art che sono presenti sui muri dei dei suoi palazzi. Con circa 40 opere di varie dimensioni e stili, si può ben parlare di un vero e proprio museo a cielo aperto.

Meno noto è il fatto che questo processo è tutt’altro che spontaneo e che, sebbene veda coinvolte gallerie e progetti artistici importanti, non è indifferente al tessuto sociale del quartiere.
Infatti, a parte una percentuale minima (circa il 30%), le opere sono per la stragrande maggioranza dei casi realizzate attraverso un processo che testimonia una sinergia unica tra gallerie, artisti, progetti artistici e comunità locali.

A Tor Pignattara, insomma, la street art è un fatto di comunità.
E lo è sia perché il territorio è spesso oggetto del discorso artistico (il mural), sia perché la comunità in moltissimi casi è soggetto attivo nella creazione delle condizioni necessarie alla realizzazione dell’opera.
Ma lo è ancora di più perché il muralismo contemporaneo sta diventando il linguaggio artistico a cui sempre più comunità locali affidando il compito di costruire una nuova narrazione sul territorio.

Il percorso esplorerà le principali risorse che rappresentano questa tendenza, guidati da Claudio Gnessi che ha direttamente lavorato a gran parte delle produzione dei mural che verranno illustrati.

I contributi raccolti saranno utilizzati per finanziare le “Giornate del Territorio”, la tre giorni di studi che stiamo organizzando per il prossimo 10,11 e 12 Novembre 2017.

INFORMAZIONI E PERCORSO 

Data e ora: 15 Ottobre 2017, ore 10.00
Partenza: Ex Cinema Impero – Via Acqua Bullicante 121
Contributo: 10€ (Gratis per bambini e bambine fino a 12 anni)
Guida: Claudio Gnessi
Difficoltà: Facile

CLICCA QUI PER PRENOTARTI

VERSA IL CONTRIBUTO ONLINE

Puoi versare il contributo direttamente online tramite PAYPAL assicurandoti la prenotazione e un omaggio speciale: lo shopper dell’Ecomuseo Casilino.

CLICCANDO SUL PULSANTE “DONAZIONE” VERRAI REINDIRIZZATO AL SITO SICURO PAYPAL


Se non si possiede un account PayPal o una carta di credito puoi effettuare la prenotazione classica cliccando qui

DISCLAIMER
Chi aderisce alle Domeniche dell’Ecomuseo lo fa in modo spontaneo e come forma di conoscenza e ricerca, informato sul percorso e sul grado di difficoltà. La responsabilità della partecipazione alla passeggiata è da intendersi come individuale e il partecipante solleva da qualsiasi responsabilità i proponenti.

NOTA SUL CONTRIBUTO
La quota versata serve a coprire le spese vive e finanziare il progetto di ricerca. Non è quindi un rimborso spese per l’operatore né un mezzo di pagamento del lavoro delle persone coinvolte nel progetto che svolgono la loro attività in modo volontario.

© Copyright 2015-2017 Associazione per l'Ecomuseo Casilino AD Duas Lauros

Privacy Policy