Valorizzazione, tutela, promozione partecipata e condivisa nel Municipio Roma 5

Tor Pigna 90 anni fa. Da paese di campagna a quartiere di Roma. Buon compleanno Tor Pignattara!

Quest’anno Tor Pignattara ha compiuto 90 anni, ma la sua storia ha radici ben più antiche. Un paese di campagna, cresciuto fra il fiume della Marranella e la via Casilina, alla fine dell’Ottocento comincerà la sua corsa per diventare a tutti gli effetti parte integrante della città di Roma.

In occasione del suo compleanno, l’Ecomuseo Casilino vi accompagnerà alla scoperta di quanto resta del vecchio borgo di campagna, fra strade del Settecento, vigneti assolati, casolari e stazioni di posta. Insieme alla storica Stefania Ficacci scopriremo l’identità degli antichi proprietari dei terreni agricoli, racconteremo la corsa all’oro che rappresentò lo sviluppo della città dopo l’Unità d’Italia, ricostruiremo la vita di questo borgo prima di diventare città e, insieme, cercheremo i segni delle antiche presenze agricole.

La passeggiata sarà animata dalla presenza degli attori del Teatro Studio Uno, che faranno rivivere personaggi e storie ancora presenti fra le strade di Tor Pignattara

PERCORSO

LARGO RAFFAELE PETTAZZONI
LE VIGNE ALESSANDRINE, LA PRESENZA DELL’ACQUA
Acquedotto Alessandrino e Marranella, Villa Certosa
LETTURE: CRONACHE ROMANE DI FINE OTTOCENTO

PARCO VILLA DE SANCTIS
LA COLONIA AGRICOLA
Tenute agricole, Parrocchia rurale dei Santi Marcellino e Pietro, La caccia alla volpe, Villa Macchi di Cellere

LARGO CARLO DELLA ROCCA
PRIMA DEL FASCISMO
Stazione sanitaria, Ferrovia Vicinali, Monumento ai Caduti
LETTURE: TOR PIGNATTARA NELLE PAGINE DEL MESSAGGERO

SOSTA PRESSO LIBRERIA LA ROCCA-FORTEZZA CULTURALE

PIAZZA DELLA MARRANELLA
LA BORGATA E LA STAZIONE DI POSTA
Scuola Carlo Pisacane, Cinema Impero
LETTURE: BRANI TRATTI DA “RAGAZZI DI VITA” DI PIER PAOLO PASOLINI

INFORMAZIONI 

Data e ora: 24 Settembre 2017
Appuntamento: ore 10.00
Partenza: Largo Raffaele Pettazzoni
Contributo: 10€
Guida: Stefania Ficacci
Difficoltà:FACILE

CLICCA QUI PER PRENOTARTI

VERSA IL CONTRIBUTO ONLINE

Puoi versare il contributo direttamente online tramite PAYPAL assicurandoti la prenotazione e un omaggio speciale: lo shopper dell’Ecomuseo Casilino.

CLICCANDO SUL PULSANTE “DONAZIONE” VERRAI REINDIRIZZATO AL SITO SICURO PAYPAL


Se non si possiede un account PayPal o una carta di credito puoi effettuare la prenotazione classica cliccando qui

DISCLAIMER
Chi aderisce alle Domeniche dell’Ecomuseo lo fa in modo spontaneo e come forma di conoscenza e ricerca, informato sul percorso e sul grado di difficoltà. La responsabilità della partecipazione alla passeggiata è da intendersi come individuale e il partecipante solleva da qualsiasi responsabilità i proponenti.

NOTA SUL CONTRIBUTO
La quota versata serve a coprire le spese vive e finanziare il progetto di ricerca. Non è quindi un rimborso spese per l’operatore né un mezzo di pagamento del lavoro delle persone coinvolte nel progetto che svolgono la loro attività in modo volontario.

© Copyright 2015-2017 Associazione per l'Ecomuseo Casilino AD Duas Lauros

Privacy Policy